IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Abruzzo nella morsa del gelo previsioni

Più informazioni su

Sull’Italia la pressione è in diminuzione a causa dell’arrivo di una veloce ma intensa perturbazione proveniente dalla Groenlandia, attualmente posizionata sull’Europa centro-occidentale che, a partire da stasera, interesserà anche le nostre regioni, determinando una fase di maltempo caratterizzata da piogge, temporali forti venti e nevicate fino a quote molto basse o in pianura, specie al centro-nord.

Anche l’Abruzzo sarà interessata dal peggioramento che si concretizzerà a partire dal pomeriggio-sera e, in una prima fase, risulterà più consistente sulla Marsica e nell’aquilano dove, in serata e in nottata, sono attese nevicate, localmente anche copiose.

Nella giornata di sabato il peggioramento si intensificherà sul versante orientale dove sono attesi rovesci diffusi, anche a carattere temporalesco con nevicate a quote collinari, intorno ai 200-400 metri, ma tra il tardo pomeriggio e la tarda nottata, non si escludono nevicate fino a quote molto basse o in pianura e lungo le coste.

La

prima parte della giornata di domenica inizierà all’insegna del maltempo con forti venti settentrionali, temperature in diminuzione e nevicate intorno ai 100-200 metri ma localmente anche in pianura, specie sul settore centro-settentrionale e sul versante orientale della nostra Regione.

La tendenza è verso un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal pomeriggio-sera di domenica e nella giornata di lunedì. A seguire, da monitorare un nuovo possibile peggioramento a carattere freddo tra martedì e mercoledì, specie al centro-nord: vedremo.

Più informazioni su

X