IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sicurezza e formazione, strade opposte?

Più informazioni su

Il responsabile Fp-Cisl di Sulmona, Flavio Piscitelli, ha inviato una nota alla direzione della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, per chiedere «l’immediata revoca, entro e non oltre il prossimo 10 dicembre, dello sfratto del Servizio formazione della Asl dal piano seminterrato della cosiddetta ala nuova dell’ospedale di Sulmona nella vecchia ala del nosocomio, nei locali della ex chirurgia. Locali questi ultimi – fa notare Piscitelli – dichiarati più volte inagibili e per tale motivo a suo tempo sgomberati che, secondo le decisioni della stessa Asl, verranno almeno in parte abbattuti nel corso del prossimo anno. Il 4 dicembre scorso gli addetti dell’Ufficio tecnico hanno, correttamente, ottemperato all’ordine impartito dalla direzione aziendale, traslocando le suppellettili e tutto il materiale dalla nuova alla vecchia ala dell’ospedale, per far posto alla ditta esterna che occuperà la sede per non più di un giorno la settimana. Il “nuovo” locale è stretto e angusto, di cubatura decisamente non a norma per poter accogliere due impiegati e tutte le loro pratiche, e attiguo al servizio Sert».

Piscitelli ritiene «assurdo tale trasferimento, in una sede che peraltro dovrà essere abbattuta nel 2013. Esprimo tutta la mia preoccupazione per l’incolumità fisica degli utenti e dei dipendenti Asl che operano all’interno del Servizio formazione dell’azienda sanitaria. In assenza di risposte immediate – conclude la nota – intendo rivolgermi alla magistratura e alla Corte dei conti per segnalare quanto sta accadendo».

Più informazioni su

X