IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

“Gigli della memoria”, arriva il libro corale sul terremoto

Le scosse nella notte, la corsa in centro storico, tutti insieme, per esorcizzare la paura. Poi il ritorno a casa nella speranza che lo sciame terminasse, come sempre succedeva da sei mesi. Poi il boato finale, che ha sconquassato città e distrutto vite umane. Tutto questo è raccontato in un libro corale dal titolo di speranza: “I gigli della memoria” (edizione Tabula Fati, Solfanelli 2012).

Sarà presentato domani pomeriggio, giovedì 6 dicembre, alle 17 all’auditorium Sericchi della Cassa di Risparmio, in Viale Pescara, dalla professoressa Patrizia Tocci, la mente e l’anima del progetto. Anzi, l’anima viene da tutti coloro che hanno accettato di raccontare quelle prime 12 ore di dramma.

Ne esce un testo molto intimo, e tuttavia “fotografico”, che restituisce quasi visivamente la confusione del giorno del sisma, la paura e il dolore per la morte avvenuta a un passo dagli autori stessi.

Nella prima parte il libro raccoglie 55 testimonianze, che raccontano le prime dodici ore, durante e dopo il terremoto che tre anni e mezzo fa ha coinvolto L’Aquila, le sue frazioni e numerosi Comuni. Il testo si articola in 7 sezioni per affrontare il ricordo di un’esperienza che rinnega le parole e che ha sconvolto vite e destini.

La seconda parte è composta da testi scritti dalla professoressa Tocci e riguardano il tempo trascorso da quel momento fino a oggi. La postfazione è dello scrittore e giornalista Paolo Rumiz, colpito profondamente nella sua visita alla Zona Rossa dell’Aquila. Condurrà l’incontro Valeria Valeri, presidente dell’associazione Volta la carta; ci sarà anche un evento teatrale con la lettura dei testi a cura della associazione Culturale Animammersa. Alcuni stralci di tutti i racconti saranno affidati alle voci di Patrizia Bernardi e Antonella Cocciante. I diritti d’autore per la vendita del libro, dal costo di 15 euro, saranno devoluti al Gruppo volontari donatori sangue (Vas) dell’Aquila.

Mar.Gianf.

X