Quantcast

Juchich, incateniamoci tutti con Pelini!

Più informazioni su

«Il Partito della Rifondazione Comunista dell’Aquila intende manifestare il proprio sostegno alla battaglia che in queste ore sta conducendo l’assessore Fabio Pelini per sbloccare i fondi destinati al pagamento del contributo di autonoma sistemazione fermi a Roma ormai da oltre quattro mesi».

A dichiarare solidarietà è Goffredo Juchich, segretario comunale del partito della Rifondazione Comunista, circolo “A Casamobile”.

«Dall’ufficio all’assistenza alla popolazione del comune dell’Aquila molto è stato fatto per individuare chi percepiva il contributo illegittimamente recuperando somme importanti che adesso si sta cercando, non senza fatica, di farle rimanere sul territorio per impegnarle nella ricostruzione della città. D’altra parte è del tutto evidente che chi gode del pieno diritto al CAS deve essere sostenuto in maniera costante e continuativa senza questi inaccettabili ritardi. Anche questa vicenda, che fa il paio con quella sulla restituzione al 100% dei contributi Inail e Inps, rende chiaro il lassismo e il disinteresse di questo governo antisociale verso la nostra città terremotata e la sua popolazione».

«Tutti i cittadini – conclude Juchich – dovrebbero incatenarsi insieme all’assessore Pelini per sottolineare che l’Aquila è viva e vuole lottare per rinascere».

[url”Torna alla Home Politica”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=204[/url]

Più informazioni su