Quantcast

Musp scuole private, scontro Cialente – Prc

In risposta al comunicato stampa di Cialente e Moroni sulla manutenzione dei Musp/scuole private con i soldi pubblici interviene il segretario provinciale del Partito della rifondazione Comunista, Francesco Marola.

«La reazione scomposta del Sindaco Cialente e dell’Assessore Moroni – si legge nella nota di Marola – al comunicato con il quale il nostro Partito chiedeva spiegazioni sull’uso di risorse pubbliche per la manutenzione dei MUSP dove sono collocate scuole private ci lascia sconcertati».

«Riteniamo – continua il segretario PRC – che una Amministrazione Comunale, specialmente di Centro-Sinistra, debba caratterizzarsi anche per lo stile con il quale si rapporta con i cittadini e con le forze politiche e, sinceramente, termini come “parlare senza attaccare il cervello” appaiono fuori luogo e volgari. Acidità da cattiva digestione? Sarebbe stata sufficiente una risposta nel merito. Precisiamo che non abbiamo dovuto “scomodare” la Segreteria Regionale in quanto il compagno Antonio Lattanzi ne è membro con delega alle politiche scolastiche».

«Precisiamo – conclude Marola – che il 5 febbraio del 2010, data del verbale di passaggio dei MUSP al Comune dell’Aquila ricordata da Sindaco e Assessore, Rifondazione non faceva parte della maggioranza politica che governava il Comune e, anzi, esprimeva forti critiche sull’operato della Protezione Civile, purtroppo come voce isolata».

[url”Torna alla Home Politica”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=204[/url]