IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Aragno: completa la strada di collegamento con San Giacomo

È stata inaugurata questa mattina, alla presenza del sindaco Massimo Cialente e dell’assessore alle Opere Pubbliche Alfredo Moroni, la strada che collega l’abitato di Aragno con quello di San Giacomo.

Il tracciato, che ha una lunghezza di 3,3 chilometri, presenta anche una pista ciclabile. Il costo complessivo dell’opera è stato di un milione di euro e i lavori sono stati realizzati dal settore comunale Opere pubbliche.

«Voglio ringraziare tutti quelli che hanno contributo alla realizzazione di questa strada. – ha dichiarato il sindaco Massimo Cialente – Questo percorso rappresenta per me una vittoria, un obiettivo personale davvero importante. Da oggi posso dire infatti che abbiamo una frazione di meno ed un quartiere in più. Oltre a ciò, stiamo portando avanti il progetto di realizzazione del collegamento tra Aragno ed Assergi. Tale progetto, – ha concluso il sindaco – fa parte di un disegno strategico che prevede di portare Aragno e Collebrincioni dentro al circuito turistico del Parco del Gran Sasso. Voglio ricordare inoltre che la pista ciclabile, bellissima e funzionale, realizzata su questa strada andrà a collegarsi con quella che presto realizzeremo tra Collebrincioni e Arischia ed attraverserà tutta la Valle Cacio».

«Siamo molto soddisfatti perché questo progetto è andato avanti con grande impegno da parte di tutti. – ha commentato l’assessore alle Opere Pubbliche Alfredo Moroni – A tal proposito voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa che rappresenta, anche da un punto di vista naturalistico, un’opera importante. Tutta la strada infatti verrà completata ed adornata da verde ed alberi che andranno a volrizzare ancor di più tutta l’area. L’innovazione importante è la pista ciclabile che verrà collegata successivamente con altre piste andando così a costituire un circuito che arriverà sino ad Arischia. Voglio ringraziare – ha concluso Moroni – i nostri uffici che stanno dotando il nostro territorio di nuove infrastrutture davvero fondamentali per la rinascita della nostra città».

X