IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Gran Sasso più sicuro con Tetra

Il Gran Sasso non avrà più zone d’ombra grazie al sistema Tetra. Il gruppo Selex ha fornito al Centro turistico del Gran Sasso in comodato d’uso la tecnologia tetra e 25 apparecchi (per cominciare) di cui saranno dotati tutti gli operatori del Gran Sasso.

Si tratta dell’applicazione di una tecnologia militare, il sistema tetra, in campo civile e soprattutto per fini tesi alla salvaguardia di vite umane. In quota, durante una bufera e anche nelle zone del massiccio dove attualmente non è possibile comunicare tramite il cellulare sarà possibile mantenere in contatti grazie al sistema tetra.

Quello che sembra un semplice Walky-talky è invece uno degli apparecchi più all’avanguardia della moderna tecnologia. Chi ne sarà in possesso (Operatori e uomini del soccorso) avrà una propria frequenza che non potrà essere intercettata. Funzionerà tuttavia come un normale cellulare. I vertici Selex si sono impegnati a fornire un ulteriore numero di apparecchi; l’obiettivo è quello di poter dotare in un prossimo futuro anche gli escursionisti di questo avveniristico cellulare, ha aggiunto il presidente del Ctgs Alessandro Comola. Tutti gli apparecchi potranno dialogare fra loro, ha spiegato il sindaco Massimo Cialente, ma soprattutto con la centrale operativa che sarà posizionata nella nuova sede della Polizia municipale.

(a.cal.)

[url”Torna alla Home Attualità”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=202[/url]

X