IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano: clinica Di Lorenzo, sindaco vicino ai lavoratori

«Il taglio del [i]budget[/i] subito dalla clinica Di Lorenzo non è stato, al pari delle altre cliniche convenzionate, dello 0,5%, ma della ben più incisiva percentuale del 9,9%, ciò per la opinabile scelta di far gravare sulle altre aziende sanitarie convenzionate il costo della riattivazione delle strutture del gruppo Angelini. Non è tollerabile, se Asl e Regione non rivedranno il piano, passeremo alla mobilitazione del territorio». A sostenerlo è il sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, che ha incontrato i sindacati e i lavoratori della clinica.

I sindacati chiedono di rimodulare il riassetto del sistema sanitario che «penalizza in modo inaccettabile la Marsica, con particolare riferimento alla clinica ‘Di Lorenzo’, costretta a licenziare 18 persone con la pesante riduzione di posti letto e [i]budget[/i]».

Il sindaco Di Pangrazio ha annunciato di farsi promotore di un nuovo incontro con il manager della Asl, Giancarlo Silveri, che ha già assicurato al sindaco la disponibilità a lavorare in sintonia, per verificare la possibilità di una soluzione al problema.

«Il pareggio annunciato dal presidente Chiodi – ha affermato Di Pangrazio – non può passare sulla pelle dei cittadini della Marsica e dei lavoratori, ma va fatto con il giusto equilibrio assicurando il massimo livello di qualità dell’assistenza all’intera Regione».

[url”Torna alla Home Marsica”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

X