IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

‘Microcredito’ e ‘FareImpresa2’ a sostegno delle aziende

Più informazioni su

di Alessia Lombardo

Grazie ai bandi “Microcredito” e “Fare impresa 2” arriva un messaggio importante ai giovani e non solo: si possono finanziare progetti vincenti grazie a due misure volte a una nuova formula di utilizzo del fondo sociale.

A presentare le due iniziative l’assessore regionale alle Politiche del Lavoro, Paolo Gatti, nella sala conferenze di Confindustria L’Aquila. «I due progetti sono in itinere – ha spiegato – oggi c’è un’enorme difficoltà di accesso al credito. Il microcredito, finanziato dal Fondo sociale Europeo, è destinato ai microimprenditori già esistenti o che vogliono diventarlo e ai lavoratori autonomi o che vogliono diventarlo.

Si può ottenere fino a un massimo di 25mila euro al tasso di restituzione dell’1%».

«Attualmente – ha proseguito Gatti sul microcredito – abbiamo messo a disposizione 7 milioni e mezzo di euro e stiamo già ragionando se possono diventare 15. Il progetto è conferito ad ‘Abruzzo Sviluppo’ e la domanda potrà essere presentata a partire dal 29 ottobre ad ‘Abruzzo Sviluppo’ tramite Pec (sito) o consegnata a mano nella sede di Pescara».

Gatti si è soffermato sulla valutazione delle domande sottolineando come “Microcredito” sia un canale preferenziale per i giovani. «La valutazione di tutti i progetti – ha precisato – sarà giornaliera. Tra i punteggi premiali, i giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni avranno punti in più. Gli operatori territoriali sono tenuti a dare un supporto gratuito.

[url”http://www.abruzzosviluppo.it/operatori-territoriali/102/”]http://www.abruzzosviluppo.it/operatori-territoriali/102/[/url]».

Destinato a chi vuole avviare una nuova attività imprenditoriale è invece il bando “Fare impresa 2”, caratterizzato da una dotazione di 8 milioni e mezzo di euro. «La dotazione – ha sottolineato Gatti – è a fondo perduto del 75%. Le richieste, che potranno essere presentate già da domani mattina, dovranno essere effettuate entro il 30 novembre».

«La valutazione – ha proseguito – sarà di merito. Tutti quelli che si aggiudicheranno i fondi andranno a fare un corso di formazione intensivo di 60 ore in promozione e gestione dell’impresa».

Per maggiori informazioni su “Fare impresa 2” www.regione.abruzzo.it/fil.

Più informazioni su

X