IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila calcio: bentornato Mister Ianni

Ritorno di fiamma per L’Aquila Calcio. Torna, a grande richiesta, a vestire i panni del mister rossoblù il signor Maurizio Ianni, più volte citato nel corso di due campionati.

Nel marzo del 2011, il mister aveva preso le redini del team abruzzese, a seguito dell’esonero di Leonardo Bitetto; il campionato, in quel periodo, aveva preso una piega diversa, finalmente positiva, e aveva portato i rossoblù a valutare l’ipotesi Ianni anche per il campionato successivo.

Nonostante la disfatta di Prato, che i tifosi ancora ricordano con amarezza, l’allenatore era apparso notevole e in sintonia con la squadra, così tanto da ricevere una seconda chance come mister.

Il campionato 2011-2012 iniziò con il suo andamento placido da una parte all’altra della panchina, e se non fosse stato per un madornale errore da parte della società, la stagione avrebbe chiuso il sipario con lui. L’Aquila Calcio concluse il girone di andata con il titolo di vicecampione d’inverno, e risultò il team con la miglior difesa (solo due goal subiti), ma nel corso del girone di ritorno le carte vennero rimescolate, e tutto cambiò; la società non se la sentì di incolpare altri rispetto all’allenatore, e mister Ianni venne esonerato: al suo posto, il numero uno rossoblù ingaggiò il 56enne barese Aldo Papagni, che non portò a nulla di positivo, come invece si credeva. I padroni del “Fattori” incassarono 12 reti in 5 partite, e abbandonarono così il sogno play off che dall’inizio del campionato avevano ben fisso in mente.

Ma ormai è tutto passato, e dopo l’era Graziani, che nonostante tutte le critiche è stata capace di arrivare a soli 10 punti dalla capolista, è tornato il momento di vedere di nuovo sulla scena l’ex tecnico rossoblù. E i supporter non possono far altro che esultare alla notizia che il loro allenatore, colui che ha portato la squadra a un soffio dalla Prima Divisione, sia di nuovo alla guida della squadra. Che non ci dia qualche sorpresa già dal primo match contro il Martina Franca?

(c.g.)

X