IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Rimborsi traslochi e depositi: sollecito a ritirare le somme non riscosse

Un centinaio sarebbero i rimborsi per le spese di trasloco e deposito dei mobili rimossi dalle abitazioni, inagibili a causa del sisma che risultano giacenti dal 2011 alla tesoreria del Comune dell’Aquila, in quanto non sono stati mai riscossi dagli aventi diritto.

Lo segnala il settore Emergenza e Ricostruzione, precisando che si tratta di beneficiari che, a suo tempo, avevano fatto richiesta di tali somme attraverso la modalità della riscossione diretta. Tali contributi sono stati trasformati in assegni circolari, che però non sono stati mai ritirati dagli interessati agli sportelli della Carispaq, tesoriere comunale. A tal proposito, il settore ha emanato un avviso con il quale sollecita i beneficiari a riscuotere le somme loro spettanti con estrema urgenza, e comunque entro il prossimo 16 novembre.

Dopo quella data, infatti, il settore Emergenza e Ricostruzione dovrà avviare le procedure contabili di fine anno e provvederà a incamerare i contributi non riscossi.

L’avviso completo è pubblicato sul sito internet del Comune dell’Aquila, [url”www.comune.laquila.it”]http://www.comune.laquila.it/[/url], nella pagina “Avvisi” della sezione “Concorsi, Gare e Avvisi” dell’area “Amministrazione”, cui si può accedere anche dalla sezione “Rimborso per il trasloco dei mobili” dell’area “Il sisma del 2009”.

X