IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Operaio accoltellato: tre i sospettati

Resta in prognosi riservata [url”l’operaio di 40 anni che sabato notte è stato ferito da un’arma da taglio”]http://ilcapoluogo.globalist.it/Detail_News_Display?ID=36853&typeb=0&Assergi-grave-dopo-accoltellamento[/url] probabilmente durante una rissa a Bagno. La squadra mobile della Poliza ha già cominciato a indagare e ora ci sarebbero tre sospettati.

Si legge su [i]Il Centro[/i].

Gli agenti della sezione reati contro il patrimonio stanno procedendo con interrogatori a tappeto di tutte le persone informate dei fatti, oltre che dei sospettati, ricostruendo i loro movimenti sin da sabato mattina. La causa scatenante l’accoltellamento sarebbe ancora una rissa, ma rimane ancora poco chiaro il perché Lustri, la vittima, abbia negato al 118 di essere stato aggredito.

I tre sospettati lavorano nel settore della ricostruzione come Lustri. Al momento l’accusa è di tentato omicidio, ma si procede ancora contro ignoti. Il pm che segue il caso è Stefano Gallo.

I FATTI:

Massimo Lustri, originario di Roma ma residente a Bagno, è stato gravemente accoltellato sabato sera. Dopo essere stato trasportato d’urgenza al Pronto soccorso dall’ambulanza del 118, i medici hanno subito capito che la ferita non poteva che essere stata inferta da terzi. Subito sono scattate le indagine coordinate dal sostituto commissario Sabatino Romano. Le condizioni del ferito sembrano stazionarie. L’uomo è ricoverato in chirurgia generale ma non è in pericolo di vita.

[i][/i]

X