IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Charlie Chaplin, musica nuova nell’aria

C’è una piccola eccellenza a Fossa rinomata in tutto il mondo e sconosciuta alla maggior parte degli aquilani. “Nessuno è profeta in patria” li ha apostrofati il Presidente della Regione Chiodi quasi a voler esortare il Maestro Carlo Crivelli e la sua Orchestra Città Aperta a rassegnarsi all’idea di essere ‘trasparenti’ agli occhi della città.

A Fossa risiede, infatti, un centro internazionale di registrazione di colonne sonore che annovera e ospita i migliori musicisti del mondo. Un’orchestra che ha registrato colonne sonore per ‘Vincere’ di Marco Bellocchio, La bella addormentata di Marco Bellocchio (ancora nelle sale cinematografiche, ndr) L’uomo nero di Nicola Piovani e Sergio Rubini, Sorelle Mai di Marco Bellocchio, Dracula 3D di Dario Argento, Tom Le cancre di Manuel Pradal e molti altri.

Un’orchestra che si allena nei concerti per essere pronta a realizzare le colonne sonore, sì perché ‘le colonne sonore’ ha spiegato il Maestro Crivelli ‘si registrano a prima vista, senza prove, e la maggior parte delle volte il maestro continua a comporre durante la stessa registrazione!’

Tanti nomi e tanti maestri erano presenti oggi a L’Aquila alla presentazione dell’ultimo importante lavoro dell’orchestra Città Aperta: Gold Rush di Charlie Chaplin diretta dal Maestro Jonathan Williams.

L’orchestra aquilana ha presentato il lavoro di rinnovo della colonna sonora del famoso film Febbre dell’oro di Chaplin che è stato registrato il 21 e 22 luglio 2010 e che è stato scelto tra le orchestre più famose al mondo.

‘Siamo stati cancellati dai fondi per la cultura della Regione Abruzzo’ ha denunciato il maestro Crivelli senza molta diplomazia guardando negli occhi il presidente della regione, ‘in Abruzzo i fondi a pioggia alla cultura si danno in base alle amicizie e ai numeri dei dipendenti che rappresentano i voti per i politici, mentre non si considerano il valore dei lavori e le eccellenze che si realizzano.’

Ammette il Presidente Chiodi di non essere stato informato dai suoi della presenza di una tale realtà in un piccolo studio di registrazione di nome Fragolina a Fossa. E si stupisce il presidente quando sente la portata dei lavori e, soprattutto, dei committenti di tali opere d’arte.

Orchestra Città aperta, ha spiegato il maestro Crivelli, perchè è aperta ai grandi della musica che si avvicendano nelle diverse manifestazioni. Un’orchestra di 70 professionisti che si modella per le differenti occasioni e che tende ad organizzare dei concerti integrali per i diversi strumenti affinchè i maestri si affinino suonando vicino a colleghi di pregio internazionale.

Compongono l’orchestra il primo trombettista d’Italia, Massimo Bartoletti; il primo violino Gaby Lester docente del Royal College di Londra e primo violino per la London Symphony; Marco Di Fedicis, chitarrista; Giuseppe Pelura, flautista; Leontino Iezzi, clarinetto basso.

Nata a Fossa nel 2001, l’orchestra vanta già le seconde linee dei grandi artisti, cioè i figli d’arte che seguono le impronte paterne e che da più di 10 anni suonano in orchestre eccellenti.

Marco Crivelli, venticinque anni percussionista da undici;

Geremia Iezzi, pescarese, 25 anni suona il Corno da 11 e lavora per la filarmonica di Londra e per la London Symphony.

X