Quantcast

Giornata Mauriziana, le celebrazioni a Pescocostanzo

Più informazioni su

E’ stata celebrata l’undicesima Giornata Nazionale Mauriziana presso il Sacrario Nazionale Mauriziano d’Italia a Pescocostanzo d’Abruzzo, alla presenza di miglia di partecipanti e di oltre trecento Decorati di Medaglia d’Oro Mauriziana dell’Esercito, della Marina, dell’Aereonautica, dei Carabinieri, della Guardia, guidati dal loro Presidente Nazionale Generale Luigi Federici, già Comandante del 4° Corpo d’Armata Alpino a Bolzano, unitamente all’Associazione Nazionale Alpini ed alle Associazioni Combattentistiche e d’Arma. La Santa Messa, è stata officiata dal Cappellano militare Mons. Gabriele Teti e allietata dalla corale della basilica di Santa Maria del Colle. Sono seguiti gli interventi del Sindaco di Pescocostanzo Pasqualino Del Cimmuto e del Presidente della Fondazione Mauriziana Mauro Di Giovanni, che ha ringraziato il Ministro della Difesa On. Giampaolo Di Paola per l’apprezzamento rivolto alla Fondazione, mentre il Generale Federici nel salutare i convenuti, ha formulato l’augurio che i Marò italiani ingiustamente detenuti in India siano presto rilasciati.
Numerosi sono stati i messaggi augurali giunti dalle maggiori autorità nazionali e internazionali per questa commemorazione, la cui lettura è stata effettuata dal presidente onorario della Fondazione Mauriziana Sergio Paolo Sciullo della Rocca, Cittadino Onorario di Pescocostanzo che nella circostanza ha evidenziato come i Decorati Mauriziani, siano la testimonianza di una vita spesa al servizio delle Istituzioni e delle migliori virtù militari espresse da ciascun decorato. A termine della cerimonia è stato inaugurato il Monumento ai Caduti dell’Arma Aereonautica all’interno del Sacrario, dal Generale Luigi Federici presidente dell’Associazione Nastro Verde Decorati Medaglia d’Oro Mauriziana, dal sindaco Pasqualino Del Cimmuto e dal presidente della Fondazione Mauriziana Mauro Di Giovanni. Il suggestivo incontro ha visto la partecipazione di numerosi fedeli, al fianco delle rappresentanze militari per venerare San Maurizio Martire protettore delle Armi, patrono degli alpini e della gente della montagna.
La cerimonia si è conclusa con il sorvolo aereo della Polizia di Stato e l’augurio comune di essere ancora più numerosi in occasione della Celebrazione della 12^ Giornata Nazionale Mauriziana, già fissata per domenica 18 agosto 2013.

Più informazioni su