IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Razzia di opere d’arte a Penne

Pescara – Dodici tele della metà del XIX secolo raffiguranti i 12 apostoli e una scultura del ‘Bambinello’ di un periodo imprecisato sono state trafugate dalla chiesa, chiusa da alcuni mesi al culto, ‘Oratorio della Maria Santissima della Cintura’ in via San Agostino nel centro di Penne (Pescara). Le tele sono opere del pittore abruzzese originario di Carpineto della Nora Salvatore Colapietra.

Il furto è stato scoperto nella serata di ieri da un incaricato del parroco don Giorgio Morriconi che saltuariamente si occupa di verificare la tenuta del tetto della chiesa, che in passato ha avuto problemi per infiltrazioni d’acqua.

L’uomo di fiducia del sacerdote ha trovato la chiesa aperta e notato che mancavano le opere d’arte. Per i ladri è stato agevole entrare all’interno della chiesa, fra l’altro sprovvista di impianto d’allarme. Indagini sono in corso da parte dei Carabinieri anche per cercare di risalire al giorno esatto del furto, considerando che prima di ieri, per diversi giorni nessun incaricato si era recato all’interno della chiesa. Le opere d’arte non sono coperte da assicurazione.

[url”Torna alla Home Cronaca”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=206[/url]

X