IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila ricorda Karl Heinrich Ulrichs

Domenica 26 agosto si rinnova l’annuale appuntamento per la commemorazione di Karl Heinrich Ulrichs, capostipite della comunità LGBTQ internazionale, primo gay dichiarato, storico, scrittore ed intellettuale che ebbe il coraggio in tempi molto difficili e in un’epoca piena di pregiudizi, a metà del 1800, di dichiararsi omosessuale lottando a livello culturale oltre che politico per l’affermazione dei diritti civili.

Ulrichs visse e morì a L’Aquila e la sua tomba fu scoperta nel 2000 dal compianto scrittore, storico e giornalista Luciano Massimo Consoli al quale è stato intitolato il primo Arcigay nato in Abruzzo, a L’Aquila, e al quale è intitolata la fondazione che tutt’oggi porta il suo nome, aperta dai suoi amici storici precursori dell’attuale attivismo LGBTQ italiano.

La fondazione Consoli si occupa da sempre di organizzare la commemorazione, dando appuntamento a chiunque voglia partecipare, ogni ultima domenica d’agosto alle ore 12 davanti all’entrata del cimitero monumentale aquilano.

L’appuntamento di quest’anno è fissato per domenica 26 agosto, stesso orario e medesimo luogo, con una delegazione della fondazione Consoli e dell’Arcigay dell’Aquila e con tutti coloro che vorranno esserci. Come di consueto, i presenti festeggeranno il compleanno di ‘nonno Ulrichs’ per poi proseguire con un pranzo. E’ necessaria la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni 339 2084805 (Claudio).

[url”Torna alla Home Eventi”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=205[/url]

X