IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

‘Fare chiarezza sull’Asm’

Più informazioni su

«Siamo costretti ad intervenire a causa delle, ormai noiose ed infondate, affermazioni del sindaco che continua, ormai da anni, a colpire i soliti lavoratori Asm. Prendiamo inoltre lo spunto per rispondere al Mega Presidente dell’Asm, che erettosi a paladino del pluralismo e della trasparenza tira sempre in ballo le solite storielle in merito alle assunzioni 2006-2007 guardandosi bene, però, dall’illustrare le turpitudini che si stanno realizzando sotto la sua gestione». E’ quanto dichiara l’Ugl Igiene ambientale in una nota del segretario provinciale Comandino Di Lorenzo.

«Si parla e si legge – prosegue – del futuro dei lavoratori precari ma forse si dovrebbe pensare anche a quei ragazzi che sono assunti alle macerie(circa 170) qualcuno sta dimenticando di dirgli che questo servizio sta per finire e quindi stanno per tornare tutti a casa e senza futuro. Chissà se avranno i requisiti per partecipare al famigerato concorsone di cui in Comune si preoccupano per le sorti dei soliti e non certo per quelle di semplici operai».

«Fabiani – aggiunge Di Lorenzo – dovrebbe spiegare come mai, nonostante il tanto chiacchierato e presunto esubero degli amministrativi in Asm (basta vedere le continue uscite sulla stampa negli ultimi anni e di recente proprio da Fabiani) ne ha assunti ultimamente, in barba a tutti i criteri stabiliti dalla legge, altri 4 a chiamata diretta ed, a questi, si e’ aggiunto, sempre a chiamata diretta, anche un funzionario.

Pregasi smentita con carte alla mano.

Tutti questi nuovi amministrativi sono a sostegno della neo dirigente, ed il suo stretto staffista che ha avuto recentemente promozione quasi dirigenziale. Ricordiamo che quest’ultimo entrato da una decina di anni come operatore ecologico ha avuto avanzamenti di carriera che farebbero rabbrividire anche Usain Bolt per la rapidita’ con cui si sono succeduti. Vale per tutti gli operatori ecologici?».

«Sindaco ma non avevi chiesto una commissione per valutare eventuali turpitudini a seguito di nostra precedente denuncia pubblica?

Dov’è l’esito della relazione????

Quando abbiamo sollevato questi aspetti con il sindaco, ci ha risposto che tali iniziative sono state volute dal soggetto attuatore per le macerie. E allora ci chiediamo: se le promozioni e le nuove assunzioni di amministrativi vengono imposte dall’alto, Fabiani che ci sta a fare?

Sono state imposte dall’alto anche le migliaia di euro spese per le consulenze legali per i tentativi di licenziamento, non andati a buon fine, di una dipendente?

Ed anche le spese da sostenere per chi che è stato costretto ad incatenarsi per una gestione scellerata ed avvia cause?

Il nostrano tributarista Fabiani, prima di pensare a fare la morale ad altri, pensasse a pagare gli incrementi contrattuali agli operai».

«E chissà – conclude la nota dell’Ugl – se il buon Fabiani sa dirci se corrisponde al vero che, per quattro bidoni di raccolta differenziata, è stata commissionata una imponente stampa di calendari ad una ditta vincitrice della gara la quale ha girato il tutto in affido ad una nota copisteria aquilana la cui denominazione sociale è “Fabiani Stampe”. Sarebbe opportuno che la Guardia di Finanza ed anche la Corte dei Conti ,oltre che in altre municipalizzate, facessero un giretto anche in ASM».

Più informazioni su

X