IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Weekend mite, ma poi torna l’afa previsioni

Più informazioni su

Infiltrazioni di aria fresca in arrivo dal nord innescheranno già da oggi pomeriggio temporali sulle Alpi orientali, sulle Alpi marittime, sull’Appennino centrale e sul frusinate, con un weekend che si preannuncia più mite su tutta la penisola, grazie all’arrivo di masse d’aria fresche dal mar Baltico. Ma a cavallo del giorno di Ferragosto è atteso un nuovo aumento delle temperature per l’arrivo del sesto anticiclone africano: Caligola. E’ quanto annuncia Antonio Sanò, direttore del portale www.ilmeteo.it che avverte: «Con Caligola si aggraverà l’allarme siccità e moltissime zone supereranno i 70 giorni ininterrotti senza piogge».

Nel weekend dunque l’arrivo di venti di Bora e tramontana riporterà la colonnina di mercurio a 26 gradi al nord, 27-28 sulle regioni adriatiche e 30-32 sul resto del centrosud e Isole, su valori quindi in linea o addirittura leggermente al di sotto delle medie. Ma le temperature aumenteranno da Ferragosto al 21 del mese, perchè Caligola pomperà aria calda direttamente dal Marocco: si raggiungeranno i 38-39 gradi a Bologna, Firenze, Roma, e punte di 40 al sud, Sicilia e Sardegna.

Insomma un’estate infinita che ha già battuto tutti i record almeno al centrosud: non si sono mai verificate 6 fiammate di caldo africano, praticamente una di seguito all’altra, così lunghe e durature almeno negli ultimi 50 anni. E molte città del centrosud batteranno i record dell’estate 2003.

[url”Torna alla Home Utili”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=203[/url]

Più informazioni su

X