IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Raccolta differenziata: Abruzzo migliora su carta e cartone

Cresce la raccolta differenziata di carta e cartone in Abruzzo. Nel 2011 sono state raccolte quasi 58.000 tonnellate, pari a 43,4 kg/ab di media procapite. E’ quanto emerge dal XVII Rapporto sulla raccolta differenziata di carta e cartone pubblicato da Comieco.

«Grazie all’aumento delle tonnellate raccolte (+ 7.300), l’Abruzzo fa registrare l’incremento più alto a livello nazionale (+ 14,6%), confermandosi al secondo posto tra le regioni del Sud, dopo la Sardegna» ha spiegato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco.

Tra le provincie, Chieti fa registrare il procapite più alto con oltre 48 kg/ab. Seguono, Teramo (44,5 kg/ab), Pescara (quasi 44 kg/ab) e L’Aquila (35,5 kg/ab).

Grazie alla raccolta differenziata di carta e cartone, l’Abruzzo ha potuto beneficiare di notevoli vantaggi economici: «Solo nel 2011 il sistema Comieco ha trasferito ai comuni della Regione oltre 2 milioni di euro come corrispettivo per i servizi di raccolta organizzati» ha concluso Montalbetti.

Comieco è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli imballaggi a base Cellulosica. Il Consorzio ha come compito istituzionale il raggiungimento degli obiettivi di riciclo fissati dalla normativa comunitaria e recepiti dalla legislazione nazionale. A Comieco aderiscono circa 3.400 imprese della filiera cartaria dell’imballaggio.

[i]

[url”Torna alla Home Attualità”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=202[/url][/i]

X