IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

I Luoghi Comuni non sono segnati sulle carte – Work in progress

Più informazioni su

Mercoledì 25 luglio con inizio alle ore 21,30 viene presentata al pubblico l’opera “I luoghi comuni non sono segnati sulle carte” realizzata dai compositori performers Mauro Cardi, Luigi Ceccarelli e Fabio Cifariello Ciardi facenti parte dell’Edison Studio, un’ opera per 4 strumenti, 10 voci registrate, danzatori e live electron ics, su testo di Marco Martinelli da “Canzone dei Luoghi Comuni”.

L’esecuzione era prevista in Piazza San Silvestro, ma a causa del maltempo sarà realizzata all’interno della Basilica di Santa Maria di Collemaggio.

L’opera è stata commissionata dalla Società Aquilana dei Concerti per “I Cantieri dell’Immaginario” ed è realizzata in collaborazione con il Gruppo Danza E.Motion. Saranno gli stessi compositori a realizzare la parte del live electronics, con loro in scena il violinista Marco Rogliano, il contrabbassista Daniele Roccato, il cornista Geremia Iezzi e Ciro Longobardi al pianoforte.

Il testo è stato registrato da attori della Compagnia Teatro Voci delle Albe di Ravenna.

A Roberto Zappalà, uno dei coreografi più interessanti del panorama italiano, è stata affidata una coreografia nell’ambito dei Laboratori Danza “Work in progress” realizzati nell’ambito de I Cantieri dell’Immaginario dal Gruppo E.Motion.

Un lavoro dove parole, suoni e passi di danza sono elaborati e prodotti per avvolgere lo spettatore in una dimensione “altra”, dove tutto ciò che è “luogo comune” viene trasfigurato e proiettato nell’arte.

L’ingresso è libero, come tutte le proposte culturali de “I cantieri dell’Immaginario”, progetto promosso dalla Direzione Generale per lo Spettacolo dal Vivo e dall’Assessorato alla Cultura del Comune dell’Aquila e realizzato in sinergia con le istituzioni culturali cittadine.

Più informazioni su

X