IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Arischia: ‘a settembre riapre l’ufficio postale’

Sabato 14 luglio, una delegazione del gruppo di centrosinistra di Arischia ha ottenuto dal sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, un incontro urgente volto a «evidenziare le numerose problematiche della frazione, alle quali il primo cittadino ha dimostrato di prestare la massima attenzione».

«L’incontro – spiega il gruppo in una nota – è valso, soprattutto, ad avere un più chiaro quadro dello stato di alcune opere che da tempo si stanno seguendo, e che si considerano essenziali per favorire la ricostruzione del tessuto sociale, oltre che materiale, assumendo una prospettiva più concreta sui progetti del Comune per Arischia.

È emerso che l’inizio dei lavori per la ricostruzione della scuola primaria è atteso per il 2013: l’iter del progetto è infatti in fase già avanzata e prevede la realizzazione di un centro polifunzionale nei locali al seminterrato. È stato confermato che il Musp, una volta liberato, sarà messo a disposizione di altre attività di interesse sociale e culturale. Ma non è tutto: l’ufficio postale tornerà operativo entro settembre nei locali già affittati dalle Poste, previa l’ultimazione di alcuni necessari adeguamenti strutturali. Per quanto riguarda la situazione del campo sportivo, oggi ancora inutilizzabile, il sindaco ha previsto la realizzazione degli spogliatoi, nonché il ripristino del terreno di gioco. Nella zona potrà quindi essere installata la tensostruttura frutto di donazioni che da tempo attende collocazione. Nel corso della riunione si è inoltre parlato della necessità di progettare la realizzazione di un’area verde. In merito, il sindaco ha dato rassicurazioni sulla volontà, da parte dell’amministrazione, di provvedere all’individuazione di un sito adeguato. I lavori di ripristino della strada per Chiarino, affidati al personale comunale, sono praticamente ultimati. Il sindaco ha inoltre accolto la richiesta di fissare una pubblica assemblea con i cittadini della frazione per stabilire le priorità negli interventi».

Il gruppo di centrosinistra ha giudicato «positivamente l’esito dell’incontro e si propone di seguire con attenzione e senso critico l’evolversi di questi e altri progetti volti al miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini della frazione, la cui realizzazione non può ulteriormente essere rimandata».

[i]

[url”Torna alla Home Attualità”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=202[/url][/i]

X