IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Giunta, provvedimenti per riattivazione impianti rifiuti

La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore, Mauro Di Dalmazio, due importanti provvedimenti relativi alla nomina di commissari ad acta per provvedere, con urgenza, alla funzionale riattivazione di poli tecnologici per il trattamento e recupero di rifiuti urbani.

I poli tecnologici sono di titolarità di CIRSU SpA di Notaresco (TE) e della Comunità Montana Altosangro e Altopiano Cinquemiglia di Castel di Sangro (L’Aquila).

«I commissariamenti ad acta avranno lo scopo di individuare e mettere in atto, da parte della Regione Abruzzo, tutte le azioni tecnico-amministrative necessarie per la riattivazione degli impianti complessi che da troppo tempo sono fermi o sono caratterizzati da continue emergenze gestionali, influenzando in modo negativo l’intero sistema regionale delle attività di trattamento e recupero dei rifiuti urbani, in particolare per le frazioni organiche provenienti dalle raccolte differenziate» ha dichiarato l’assessore Mauro Di Dalmazio.

«Purtroppo – ha aggiunto- la crisi impiantistica e gestionale di queste due realtà di Notaresco e di Castel di Sangro, ha creato un’insufficiente autonomia del territorio regionale per la gestione di questa importante filiera, costringendo numerosi Comuni abruzzesi a conferire in altre realtà extra-regionali le frazioni organiche provenienti dalle raccolte differenziate (umido e rifiuti verdi). La conseguenza è il notevole aggravio di costi per i Comuni e per i cittadini, i quali non si vedono adeguatamente ripagati dalla buona pratica della raccolta differenziata e riciclo dell’umido. E’ necessario, dopo le infruttuose diffide che sono state notificate ai soggetti interessati, dare ora una svolta operativa per i due impianti tecnologici e ricreare un ciclo virtuoso del riciclo dei rifiuti organici nei rispettivi territori I commissari ad acta si avvarranno del supporto delle strutture tecniche del competente Servizio regionale e dell’Arta Abruzzo».

[i]

[url”Torna alla Home Attualità”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=202[/url][/i]

X