IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano: asili nido sotto esame

Asili nido certificati dal Comune. Disco verde della giunta Di Pangrazio al nuovo corso nel campo dei servizi rivolti alla prima infanzia. L’ok dell’esecutivo apre le porte alla fase amministrativa per l’accreditamento delle strutture educative cittadine che ospitano i bambini da 0 a 3 anni. Gli asili a elevati standard di qualità, che supereranno l’esame del Comune, potranno essere convenzionati e beneficiare dei contributi economici dell’ente, riservati alle famiglie che rientrano nei parametri di legge.

«L’obiettivo principale del nuovo piano strutturale di servizi alla prima infanzia – ha spiegato l’assessore ai servizi sociali, Patrizia De Michelis – è quello di creare una rete di asili accreditati per dare risposte più ampie alle esigenze di tutti i genitori della città».

L’ente sosterrà il progetto con un suo finanziamento, più contenuto rispetto all’anno scorso per il consistente taglio di trasferimenti dallo Stato, che potrà garantire l’erogazione dei contributi economici a un centinaio di famiglie: una settantina in più rispetto all’ultimo bilancio, quando l’intera somma veniva spesa per i 30 bambini dell’asilo “Orsetto Bernardo” gestito dalla cooperativa Zefiro e avviato verso la privatizzazione dalla precedente amministrazione per l’insostenibilità della spesa.

«Abbiamo fatto di necessità virtù – ha spiegato il sindaco Giovanni Di Pangrazio – Con meno soldi a disposizione daremo risposte a un numero più alto di famiglie dando vita a un sistema di livello qualitativo più alto garantito dal Comune».

Per l’accreditamento le strutture educative dovranno essere in possesso dei requisiti stabiliti dalla Regione e sul rispetto delle regole vigilerà un esperto del settore, nominato dal Comune, che avrà il compito di monitorare le attività e il gradimento dei genitori.

«Vogliamo migliorare i servizi esistenti, potendo contare anche su contributi stanziati ad hoc dalla Regione – ha concluso l’assessore De Michelis – rivolgendo tutta la nostra attenzione all’importanza dello sviluppo dei bambini in età evolutiva».

[i]

[url”Torna alla Home Marsica”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url][/i]

X