IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Capistrello: torna Arzibanda

Capistrello – Torna, dal 18 al 22 luglio, Arzibanda, la rassegna di musica, teatro e arte varia nel centro storico di Capistrello. Giunta alla sedicesima edizione, dopo una costante crescita di pubblico e consensi Arzibanda è diventata un appuntamento fisso nell’estate abruzzese ed è ormai uno dei festival più apprezzati e importanti di tutto il centro Italia.

Per la sedicesima estate consecutiva dunque le strade e le piazze del centro storico del paese marsicano torneranno a riempirsi per dare spazio ad artisti e compagnie provenienti da tutta Italia. Quest’anno il comitato organizzatore, nonostante il difficile momento economico che attraversano i cittadini e la cultura, ha voluto allargare gli orizzonti anche al resto del mondo, dando un respiro internazionale a una manifestazione che fa della ricerca artistica e musicale il suo punto di forza.

Quest’anno dunque spazio ai Pate’ De Fua’, che arriveranno direttamente dal Messico per esibirsi in una delle poche date italiane e ai Selton, band brasiliana che si è fatta conoscere in Italia rivisitando le canzoni di Cochi e Renato. E poi spazio soprattutto a due artisti marsicani che hanno scelto la Spagna come “terra di conquista”: Gregorio Amicuzi, che con la sua compagnia Residui Teatro (Madrid) tornerà a calcare i palcoscenici marsicani dopo tanti anni e Luigi De Simone, chitarrista maglianese da tanti anni a Murcia, dove insegna le note del flamenco che allieteranno l’aperitivo multietnico della Festa dei colori di domenica 22 luglio.

Non solo loro ovviamente, perché di artisti italiani ce ne saranno tanti e anche di assoluto livello, a partire dall’evento clou di quest’anno rappresentato dal concerto del duo siciliano de Il Pan Del Diavolo, rock, blues e canzone d’autore miscelati a un energia che nel live di piazza Sant’Antonio troverà il suo palcoscenico ideale.

A chiudere la manifestazione domenica 22 luglio, come da qualche anno a questa parte, spazio di nuovo alla “Festa dei colori”, evento dedicato alle diverse comunità di immigrati presenti nel territorio con mostre, spettacoli e degustazione di un aperitivo multietnico offerto dalle stesse comunità di immigrati presenti a Capistrello.

[i]

[url”Torna alla Home Marsica”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url][/i]

X