IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Disoccupato ma con 118 veicoli, denunciato aquilano

Roma – Ufficialmente era disoccupato, ma a suo nome risultavano intestati 118 veicoli, tra auto e moto. Il protagonista del singolare episodio è un 43enne originario della provincia dell’Aquila, denunciato dai carabinieri della stazione Roma San Lorenzo in Lucina per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Dopo due mesi di indagini, infatti, i militari hanno scoperto che l’uomo si spacciava per imprenditore facendosi intestare veicoli da parte di immigrati clandestini che, dunque, non avrebbero potuto possedere legalmente un’auto o una moto in Italia. Per ogni operazione, l’uomo si faceva pagare dai 700 ai 1.500 euro, per un giro d’affari mediamente di oltre centomila euro. E sfruttando proprio il fatto di essere disoccupato e nullatenente, il 43enne non pagava le numerose contravvenzioni che gli venivano recapitate.

Per i 118 veicoli, tra cui 8 moto e 110 auto che vanno dalle utilitarie a quelle di grossa cilindrata, i carabinieri hanno richiesto il sequestro.

[i]

[url”Torna alla Home Cronaca”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=206[/url][/i]

X