IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

“Se me capissi”, canto aquilano

I magnifici fiori del Gran Sasso, della Maiella e del Velino scorrono nel video del canto aquilano “Se me capissi” con testi di Augusto Barsotti e musica di Camillo Berardi.

TESTO

Quantu te vojio bbene … e t’ amo assai…

quantu me fa pati’ lo stamme zittu

e peno tantu … ma me stengo fittu

senza toccatte … pe’ non passa’ guai…

Non pozzo mai parlatte a core apertu

pe’ ditte che l’amore nasce ‘n core

me ‘ngenne ‘n canna… e a mmi’ se vede fore

che co’ ju piantu ‘nfracico ju pettu…

Ju piantu che me ‘nfonne… è de ‘n’ affettu…

e de ‘n’ amore … che pe’ mmi’ non more

e peno de nnascusci… soffro ‘n core

ju piantu ‘n canna e co’ ‘n’ affettu ‘ mpettu.

Ji’ te vurria… ma mo’ me fermo e aspetto…

la notte me darà … pure l’aurora…

e la ruggiada ‘nnaffierà la flora

e co’ ji fiori ji’ te tocco ju pettu

ma se capissi … me darristi affettu.

[U]VIDEO[/U]

X