IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Giunta, ok al Programma di mandato

La giunta comunale ha approvato questo pomeriggio il programma di mandato del sindaco Massimo Cialente. Si tratta del documento definitivo, frutto di alcuni incontri pubblici che il primo cittadino ha avuto con la città. Il linguaggio è molto asciutto, bandito il politichese per far capire ai cittadini con l’ausilio di tabelle e grafici e soprattutto tempistiche certe, come si svolgerà l’azione amministrativa. Il vademecum del Cialente-bis è diviso in tre parti: la prima affronta il tema della Partecipazione e la macchina comunale. La seconda parte parla di ricostruzione, ambiente e strumenti urbanistici, lavoro e Sociale. La terza parte è dedicata ai giovani e alla valorizzazione di eccellenze e saperi.

Ogni capitolo riporta gli obiettivi, le azioni amministrative con la linea del tempo. Facciamo qualche esempio: in materia urbanistica entro il 2012 il programma prevede l’adozione della variante di salvaguardia. La prima versione del nuovo piano regolatore, invece dovrebbe essere pronta entro il 2014. Sul fronte rifiuti invece, l’80% della raccolta%differenziata sarà raggiunto entro l’anno in corso il 100% entro il 2013. Entro l’anno in corso sarà inoltre realizzato il distretto della ricostruzione, ossia un incubatore all’ex Italtel. Nello stesso luogo saranno insediate piccole e medie imprese high tech orientate all’innovazione. Fra le novità, nel programma spunta la possibilità di realizzare un college nell’area di Collemaggio ( ex ospedale) e un altro al San Salvatore. Sempre per i giovani l’obiettivo nel giro di un anno è realizzare una carta giovani per gli studenti universitari e non solo. Si tratta solo di spunti tratti dall’enorme lavoro che sarà pubblicato sul sito del Comune dell’Aquila. L’asse cronologico è un coraggioso modo dell’amministrazione comunale di sottomettersi al giudizio e al controllo dei cittadini.

A.Cal.

X