Quantcast

Monti della Laga, ritrovato il disperso

E’ stato ritrovato dopo le 20, in buone condizioni, il 76enne di Teramo disperso sul versante teramano dei Monti della Laga.

L’uomo stava facendo un’escursione con i propri familiari in località Il Ceppo, a circa 1350 metri di quota, quando si è allontanato e se ne sono perse le tracce.

Ieri sera, grazie anche ad una segnalazione di una persona della zona che aveva sentito dei fischi, i soccorritori sono riusciti a localizzare il disperso poco sopra l’abitato di Cesa (Teramo), a una quota di circa 800 metri, raggiunta scendendo lungo un sentiero molto impervio.

L’anziano accusa un lieve trauma alla spalla sinistra ed un leggero stato di disidratazione ed è stato trasferito in ambulanza all’ospedale di Teramo per accertamenti.

Sul posto era stato istituito un punto di coordinamento avanzato per organizzare le ricerche alle quali hanno partecipato il Corpo Forestale dello Stato, i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico dell’Abruzzo (Cnsas).

Prezioso anche l’intervento dei tecnici di Soccorso Alpino delle stazioni di L’Aquila ed Avezzano, con un medico, un’unità cinofila e un coordinatore di operazioni di ricerca. A trasportare in quota l’unità cinofila del Cnsas un elicottero della Polizia di Stato di base a Pescara. Sul posto erano intervenute anche unità cinofile dei Vigili del Fuoco.