Quantcast

‘Ad Avezzano minato il diritto alla salute’

«Non è possibile tollerare un giorno in più questa situazione». Il consigliere regionale Giuseppe Di Pangrazio commenta così l’allarme lanciato da 17 associazioni sulle «carenze al servizio di radiografia all’ospedale di Avezzano».

«La garanzia del servizio sanitario – ha sottolineato il consigliere – deve essere una priorità. Costringere i cittadini a spostarsi di almeno 60 chilometri per una radiografia ai denti significa minare il diritto alla salute e al contempo ridurre la qualità della vita degli abitanti di Avezzano, che si vedono obbligati a lunghe e onerose trasferte».

«Ho chiesto un incontro urgente con il direttore generale della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, Giancarlo Silveri, per affrontare e risolvere immediatamente l’incresciosa questione» ha concluso Di Pangrazio.

[i]

[url”Torna alla Home Marsica”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url][/i]