Tenta furto, telecamere lo incastrano

E’ stato individuato e denunciato dai poliziotti della squadra mobile della questura dell’Aquila l’autore di un furto aggravato avvenuto lo scorso 22 maggio in un bar aquilano.

Il ragazzo, già noto agli agenti della sezione antirapina della squadra mobile aquilana, è stato riconosciuto dagli investigatori grazie ai filmati di videosorveglianza registrati all’interno del bar. Dalle immagini gli investigatori hanno infatti riconosciuto immediatamente l’uomo che, dopo aver fatto ingresso al bar attraverso una porta secondaria, si è avvicinato ad un tavolo prelevando un borsello al cui interno erano custoditi circa 2 mila euro e vari documenti.

Il giovane dopo aver ammesso le proprie responsabilità e confessato di essersi impossessato di 800 euro ha indirizzato gli investigatori nel luogo dove aveva abbandonato il borsello, al cui interno sono stati rinvenuti in un taschino interno altri 1600 euro di cui il giovane non si era accorto.

Il giovane è stato deferito in stato di libertà alla locale procura della Repubblica con l’accusa di furto aggravato. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei poliziotti per verificare l’eventuale coinvolgimento del ragazzo in analoghi episodi che di recente hanno interessato esercizi commerciali del capoluogo.