Ricostruzione nel numero verde

Da oggi i cittadini potranno ricevere tutte le informazioni utili sullo stato di avanzamento dell’istruttoria per la riparazione del proprio immobile danneggiato dal sisma contattando il numero verde 800.030.270 attivo dalle 8.30 alle 18.30 e gratuito anche dai cellulari. Come previsto dall’art. 5 dell’Opcm 4013/2012, la Struttura per la comunicazione dell’Ufficio coordinamento ricostruzione (Ucr) ha definito un «servizio di sportello con funzioni di relazioni con il pubblico in grado di facilitare l’accesso ai cittadini – attraverso sportello fisico, telefonico e via web – alle informazioni sulle istruttorie delle domande di concessione dei contributi».

Per avere le informazioni necessarie, i cittadini possono anche recarsi fisicamente presso l’Ufficio relazioni con il pubblico (Urp), in Viale Crispi n. 7, all’Aquila, o comunicare via e-mail al seguente indirizzo: comunicazione@commissarioperlaricostruzione.it.

L’ufficio coordinamento ricostruzione ricorda, inoltre, che, al fine di consentire il monitoraggio dell’intero iter burocratico, dalla presentazione della richiesta sino all’emissione del contributo definitivo, la Struttura del commissario, in collaborazione con Fintecna, ha realizzato a gennaio 2011 un database con tutte le informazioni relative all’esame delle singole pratiche a cui cittadini e tecnici incaricati possono accedere. E’ possibile collegarsi alla banca dati dal sito del Commissario semplicemente inserendo il codice fiscale del titolare della domanda di contributo.

CHIODI, CON NUMERO VERDE PIU’ VICINI AL CITTADINO – «Snellire la burocrazia e avvicinare i cittadini alla struttura commissariale rendendo accessibili i dati sulle pratiche di ricostruzione degli edifici privati. E’ con questa finalità che oggi è stato attivato il numero verde dell’Urp, che si occupa di fornire informazioni, in maniera puntuale e trasparente, sull’istruttoria delle richieste di contributo nel comune dell’Aquila e nei comuni del cratere che si avvalgono della filiera Fintecna – Cineas e Reluis». Con queste parole il commissario delegato per la ricostruzione, Gianni Chiodi, ha annunciato l’attivazione del servizio di sportello al cittadino in grado di fornire risposte in tempo reale sullo stato di avanzamento delle pratiche di ricostruzione degli edifici privati.

[url”Torna alla Home Utili”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=166&categoryId=203[/url]