Quantcast

L’Aquila, arriva la Giunta

Domani potrebbe essere ufficializzata la nuova Giunta del sindaco Massimo Cialente che oggi ha avuto incontri a raffica con i partiti. Il caso Api sembra essere stato risolto. Roberto Riga, che sarà vicesindaco, avrà in aggiunta alle deleghe che aveva nella passata consiliatura (Protezione civile, Sanità, Onpi, Università) anche l’Ambiente e le Cave, cedendo invece l’Urbanistica a Pietro Di Stefano, che avrà la superdelega con la Ricostruzione e i Beni culturali.Alfredo Moroni avrà le Opere Pubbliche. Chiude il quadro Pd, Stefania Pezzopane, che avrà la Cultura.

In giornata il sindaco ha incontrato l’Idv che ha consegnato la sua rosa di nomi: Lelio De Santis avrà l’assessorato al Bilancio e Patrimonio, Contenzioso e Anagrafe; subito dopo ha tenuto un incontro con i partiti del centro sinistra.

Betty Leone avrà la delega alla Polizia municipale, Organizzazione della macchina comunale e Personale. Fabio Pelini , conserva l’Assistenza alla popolazione; Marco Fanfani, Attività produttive.

Per i Cattolici democratici l’esordio di Emanuela Iorio, che avrà Sport e Turismo.

La Giunta insomma sembra essere cosa fatta. Le new entry in Consiglio potrebbero essere per il Pd Sergio Ianni, Giorgio Spacca e Tonino De Paolis, per l’Api Pierluigi Mancini.

Angelo Mancini invece per una questione di opportunità, aveva escluso la possibilità di accettare un assessorato. «Non potrei con un contenzioso in atto – ha aggiunto – Le deleghe messe a disposizione sono Bilancio e Patrimonio, sport e aeroporto». Giuseppe Bernardi invece aveva sottolineato la pari dignità della lista L’Aquila Oggi rivendicando un assessorato. «Se dovessimo essere solo presenti in consiglio – aveva detto – garantiremo solo l’appoggio esterno».

A.Cal.

[url”Torna alla Home Politica”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=156&categoryId=204[/url]