Quantcast
Caligola: 'Castiglione venga interdetto' - Il Capoluogo
Cronaca

Caligola: ‘Castiglione venga interdetto’

La Procura della Repubblica dell’Aquila ha chiesto l’interdizione dai pubblici uffici per il vice presidente della Regione Abruzzo, Alfredo Castiglione, indagato nell’ambito dell’inchiesta, condotta dal sostituto procuratore Antonietta Picardi, denominata Caligola, che il 7 gennaio scorso ha portato all’esecuzione di sette arresti da parte della squadra mobile di Pescara e poi si è sviluppata successivamente.

Castiglione, indagato sin dall’inizio, ha subito una perquisizione e le indagini sul suo conto sono proseguite fino ad oggi, facendo presumibilmente emergere nuovi elementi a suo carico. Alla luce della richiesta del pm, Castiglione sarà interrogato lunedì dal gip che poi dovrà decidere sulla misura cautelare interdittiva. Il vice presidente, che per gli investigatori avrebbe tentato di favorire l’associazione di danza della sua compagna, aveva già chiesto di essere ascoltato. Tra gli arrestati Vanna Andreola, dirigente della Regione, e Lamberto Quarta, in qualità della società Ecosfera, ex braccio destro dell’ex presidente della Regione Ottaviano Del Turco.