Quantcast

Bosco abruzzese vince premio internazionale

Treviso – E’ il bosco abruzzese di Sant’Antonio, nelle vicinanze di Pescocostanzo (L’Aquila) il vincitore dell’edizione 2012 del premio internazionale “Carlo Scarpa per il Giardino“, promosso come ogni anno dalla Fondazione Benetton di Treviso.

I responsabili del premio hanno motivato la scelta evidenziando come il bosco di Sant’Antonio sia «un luogo che ci fa capire come le grandiose forze della natura possano essere governate con le arti, i mestieri e le norme di lunga tradizione di una civiltà agro-silvo-pastorale. Vive oggi in una condizione di relativa salvaguardia della sua forma e della sua vita come bene comune, un centinaio di ettari disegnato da migliaia di grandi alberi, in particolare faggi, ricco di radure e di prati. Una condizione – aggiungono gli esperti – che comunque riesce a trasmettere il suo valore di bosco sacro, tutelato perché sacro, sacro perché tutelato».

Il Premio Carlo Scarpa è finalizzato a contribuire a elevare e diffondere la cultura di “governo del paesaggio” e si propone come occasione e strumento per far conoscere il lavoro intellettuale e manuale necessario per governare le modificazioni dei luoghi, per salvaguardare e valorizzare i patrimoni autentici di natura e di memoria.

[url”Torna alla Home Eventi”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=165&categoryId=205[/url]