Cus L’Aquila Rugby pronta per i campionati nazionali universitari

L’Aquila, 14 apr 2012 – Si chiude domani il campionato di Serie C e il Cus L’Aquila Rugby, che non ha più nulla da chiedere al torneo, cercherà una vittoria sul campo di Sora per chiudere in bellezza la stagione regolare, prima di concentrarsi sugli imminenti Campionati Nazionali Universitari a Roma.

Per quanto riguarda i più piccoli, il Cus  annuncia il ritorno in campo delle tre giovanili, con la under 14 che giocherà sul campo di Sambuceto. Da sempre prerogativa e massima aspirazione per il Cus L’aquila, il settore giovanile, che si va arricchendo di volta in volta di nuovi arrivi, rappresenta una delle aree più importanti del lavoro svolto in questi mesi. Lavoro che ha portato la rinata compagine universitaria a competere ad alta quota nel campionato di Serie C nella stagione del ritorno e a rinsaldare la consapevolezza che già dal prossimo anno si potrà puntare alla Serie B.

Lavoro che, per questa stagione, culminerà nei Campionati Nazionali Studenteschi che si svolgeranno a Roma mercoledì 18 aprile: 24 Cus da tutta Italia si affronteranno a rugby a 7 nei rispettivi gironi di riferimento sparsi per lo stivale da nord a sud. La sezione romana è composta da due gironi. Gli aquilani affronteranno prima il Cus Camerino e poi il Cus  Roma per andarsi a giocare l’accesso alle fasi finali che si svolgeranno a Messina il 23 e il 24 maggio.

Già nell’edizione della passata stagione il Cus L’Aquila Rugby, che ufficialmente era stato rifondato da pochi giorni, disputò le fasi preliminari di Roma e si fece onore nonostante la preparazione accelerata dalle circostanze, grazie all’apporto di tutti i ragazzi provenienti da Tornimparte. Quest’anno la squadra arriva a questo appuntamento con alle spalle un campionato di Serie C ed un gruppo sempre più forte che aspira ad ottenere un buon risultato sul campo romano.