Quantcast

Sge: Petullà, stanze in Gdf utilizzate solo per servizio  

L’Aquila, 20 mar 2012 – «Attualmente  vengono utilizzate dal personale otto stanze per esclusive esigenze di servizio, assegnate alla Struttura Gestione Emergenza e non nominativamente. Altre due stanze sono assegnate per il presidio di guardia medica. Ve ne sono poi altre in utilizzo alla Protezione Civile Nazionale, all’Esercito e a i Vigili del Fuoco, anche queste per sole esigenze di servizio». Lo ha detto il Coordinatore della SGE, Roberto Petullà, fornendo questi dati a seguito dei manifesti apparsi in più punti della città e tendenti ad ottenere informazioni sull’utilizzo delle stanze all’interno della caserma della Guardia di Finanza.

«Nessuna unità di personale – ha continuato il Coordinatore – fruisce di vitto gratuito, essendo questo riservato alla sola popolazione assistita. Per quanto attiene ai doppi benefici, si segnala che l’utilizzo saltuario della stanza, connesso come si è detto a motivi di servizio, non è qualificabile come assistenza e comunque nessun utilizzatore risulta, ad oggi, fruire di alcun beneficio assistenziale».