Quantcast

Pari opportunità: Carpineta, nasce la rete delle parità

Più informazioni su

Pescara, 24 feb 2012 – «Darò massimo appoggio a qualunque azione che punti ad aumentare il numero delle donne in ruoli di responsabilità. E non posso che salutare come fatto positivo la nascita di una rete di lavoro che sarà uno strumento utile per procedere verso la strada delle parità. Naturalmente ogni riforma va condivisa per rispondere alle aspettative degli elettori». Questo il commento dell’assessore alle Pari Opportunità della Regione, Federica Carpineta, alla presentazione della proposta di questa mattina a Pescara, di correzione dei meccanismi elettorali per un riequilibrio della rappresentanza di genere, con l’obiettivo di dare realmente pari opportunità alle donne al momento della presentazione delle liste elettorali.

La proposta, coordinata dal Consigliere di Parità della Regione Abruzzo, Letizia Marinelli ed elaborata dalla Sottocommissione presieduta dal consigliere comunale di Silvi Anna Paola Mazzone, punta ad apportare modifiche alla proposta di legge numero 173 del 2010.

«L’obiettivo di fare rete – ha spiegato Letizia Marinelli – nasce dall’esigenza di razionalizzare le risorse per apportare un vero cambiamento che possa riguardare le donne. Il 30 marzo presenteremo un protocollo condiviso, che ci permetterà di andare avanti unite nel progetto». La proposta è stata presentata dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia di Teramo presieduta da Desirée del Giovine.

Più informazioni su