Maltempo, Avezzano: camionista morto nel tir bloccato

Avezzano (Aq), 6 feb 2012 – Un camionista e’ stato trovato privo di vita nella cabina del suo mezzo, incolonnato lungo la superstrada del Liri, alle porte di Avezzano, a causa della neve. Si tratta di un uomo di 68 anni, di Bologna. Per accertare le cause della morte sono intervenuti gli agenti del commissariato di Avezzano che stanno cercando di portare sul posto il medico legale. Continuano i disagi sulle strade della Marsica dove ci sono ancora paesi e località isolate e senza energia elettrica. Difficoltà soprattutto a Tagliacozzo, dove in alcune zone ci sono quasi due metri di neve e ad Avezzano, a causa del strade interne impercorribili.

DISPOSTA AUTOPSIA – Sarà l’autopsia, disposta dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Avezzano Guido Cocco, a stabilire le cause del decesso di Ettore Baraldi, l’autotrenista di 68 anni di Bologna, trovato morto, nella mattinata di oggi, all’interno del suo mezzo parcheggiato lungo la superstrada del Liri, in territorio del Comune di Avezzano. L’uomo, assieme ad altri automobilisti, era rimasto bloccato nella serata di ieri a causa dell’abbondante nevicata. Questa mattina, quando è stato riattivato il traffico, i soccorritori, notando che l’autotreno non si muoveva, hanno cercato di sollecitare il conducente. Non ricevendo risposta, hanno aperto la portiere ed hanno trovato il conducente privo di vita. Dopo le formalità di rito, il corpo è stato trasferito nell’obitorio dell’ospedale di Avezzano. Secondo le indagini dei Carabinieri della locale Compagnia, Ettore Baraldi doveva raggiungere un grossista di Avezzano per consegnare della carne. Almeno fino alle ore 22.30 di ieri sera era in vita, come testimoniato da alcuni suoi familiari e dallo stesso titolare del magazzino all’ingrosso dove doveva consegnare la merce.