IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila, università: nuovo statuto, pubblicato in G.U.

L’Aquila, 30 gen 2012 –  E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – Serie generale del 27 gennaio 2012 – il nuovo Statuto dell’Università dell’Aquila, che entrerà in vigore il prossimo 11 febbraio. Entro trenta giorni dalla data di pubblicazione dello Statuto nella Gazzetta Ufficiale, i competenti organi universitari avvieranno le procedure per la costituzione dei nuovi organi statutari.

Il nuovo Senato Accademico verrà eletto nel mese di aprile, mentre i membri del Consiglio di Amministrazione saranno nominati dall’attuale rettore, che rimarrà in carica fino all’1 novembre 2012.

«E’ motivo di grande soddisfazione» ha dichiarato il rettore dell’Università dell’Aquila prof. Ferdinando di Orio «il fatto che il nuovo Statuto della nostra Università sia stato approvato dal Senato Accademico con 28 voti favorevoli ed un solo voto di astensione. E’ il segno, infatti, di un percorso largamente condiviso nel nostro Ateneo che ha saputo tempestivamente recepire, tra le prime Università italiane, le indicazioni della controversa Legge 240/2010».

Il nuovo Statuto, infatti, necessariamente ispirato ai criteri previsti dalla Legge 240/2010 “di semplificazione, efficienza, efficacia, trasparenza dell’attività amministrativa”, rispetta e valorizza il principio di autonomia dell’Università, di cui all’articolo 33 della Costituzione, e garantisce ampi spazi di democraticità e di rappresentanza per tutte le componenti accademiche, comprese quelle del personale tecnico-amministrativo e degli studenti.

«La nuova legge fondamentale del nostro Ateneo» – ha concluso il rettore prof. Ferdinando di Orio – «si colloca in un momento storico in cui tutti noi saremo chiamati ad affrontare importanti sfide per il nostro futuro. Sono certo che l’entusiasmo, le capacità e lo spirito di adattamento di ognuno di noi, nonostante il contesto estremamente critico a livello nazionale ed ancora più in ambito locale, riusciranno non solo a mantenere ma, anzi, ad aumentare la professionalità ed il riconoscimento didattico e scientifico del nostro Ateneo sia nel panorama nazionale che in quello internazionale».

Il nuovo Statuto dell’Università è consultabile sul link http://www.gazzettaufficiale.it/guridb/dispatcher?service=1&datagu=2012-01-27&task=dettaglio&numgu=22&redaz=12A00616&tmstp=1327828226640

X