IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Tumori: un master per aiutare malati e familiari a superare il panico

Roma, 26 gen 2012 – Un master per aiutare i malati di cancro, ma anche i loro familiari a superare il panico e ad affrontare la malattia con uno stato d’animo più positivo possibile. E’ l’iniziativa dell’agenzia formativa Polo Psicodinamiche di Prato, un master executive full immersion dal titolo "La psiche nel corpo che soffre": un corso ad alta professionalizzazione per psicologi, psicoterapeuti e psichiatri, al via il 2 febbraio.

L’obiettivo è ambizioso: fornire una preparazione teorico-pratica a coloro che intendano lavorare nella Rete Oncologica, al fianco di ammalati, familiari e personale sanitario, nonchè nei Servizi di Psico-oncologia. D’altra parte si stima che il 25-30% delle persone colpite da cancro presenti un quadro di sofferenza psicologica caratterizzata in particolare dalla presenza di ansia, depressione e difficoltà di adattamento, che influenzano negativamente la qualità di vita, l’aderenza ai trattamenti medici e la percezione degli effetti collaterali, nonchè la relazione medico-paziente e i tempi di degenza, recupero e riabilitazione.

«Sostanzialmente -spiega Irene Battaglini, CEO del Polo Psicodinamiche – ci prefiggiamo di colmare un vuoto formativo della psicologia. Occuparsi e prendersi cura dell’altro, inteso come paziente, famiglia e staff curante, lungo il difficile decorso di una malattia neoplastica è come riuscire a mantenere saldo il timone di una nave che naviga in un mare tempestoso. Abbiamo raccolto quindi l’esigenza di istituire dei percorsi formativi ad hoc che rappresentano un training necessario per non perdere la ‘bussola’».

X