IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila, Comune: nessun taglio ai fondi per la cultura

Più informazioni su

L’Aquila, 25 gen 2012 – In controtendenza il comune dell’Aquila, rispetto a Provincia  e Regione, non taglierà  i contributi alle associazioni culturali, anzi cercherà di attribuire maggiori risorse ai piccoli soggetti.

Dovrebbe dunque essere riconfermata la dotazione in bilancio del 2011 pari a 435 mila euro.  «Abbiamo mantenuto l”impegno con le istituzioni che hanno attività ordinaria. Nel 2012 tendiamo a premiare di più le piccole associazioni – ha spiegato l’assessore comunale con delega alla Cultura, Stefania Pezzopane –  La Provincia dell’Aquila invece  non ha fatto così e neanche la Regione che ha apportato  tagli che arrivano al 75%. Una contrazione  che sommata a quella della Provincia significa mandare a  casa le persone che lavorano per le associazioni culturali».

Per facilitare l’attribuzione delle risorse,  dopo 20 anni il comune si dota di un nuovo regolamento pubblicato sul sito del Comune dell’Aquila. A stabilire l’ammontare delle provvidenza non sarà più la giunta comunale, ma il consiglio comunale  Modificate anche le tipologie di provvidenze: con le  sovvenzioni  il comune si fa carico della iniziativa; il regolamento contempla anche l’attribuzione di   contributi ordinari (per il funzionamento durante tutto l’anno di istituzioni stabili), e straordinari per manifestazioni una tantum. Previste anche forme alternative di  contribuzione quali i vantaggi economici; nel caso in cui  il comune mette a disposizione spazi e servizi. Altra novità sui contributi straordinari riguarda la  tempistica: «Chiediamo alle associazioni di presentare i progetti 60 giorni prima dell’evento».  Un paletto teso ad evitare che anche in campo dilettantistico si possa improvvisare. Un escamotage teso ad evitare che si verifichino casi in cui i contributi possano essere attribuiti all’ultimo momento. «I contributi non sono sovrapponibili – ha spiegato l’assessore Pezzopane – Le associazioni che beneficiano dei contributi ordinari non possono ottnere anche quelli straordinari. Puntiamo alla massima trasparenza: saranno pubblicati i nomi di tutte le associazioni con le relative somme di cui avranno beneficiato. Spiegheremo anche la ragioni che porteranno a eventuali esclusioni». (A.Cal.) 

Più informazioni su

X