IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Teatro dei Marsi, convegno sul mondo del web

Più informazioni su

Avezzano, 22 gen 2012 – Full-immersion nel mondo del web, “territorio” virtuale con pericoli reali: lunedì 23 gennaio, a partire dalle 8.45, al Teatro dei Marsi, è in agenda il convegno sul progetto “Internettando. Verso una pedagogia del web” elaborato dall’Osservatorio della scuola e dell’Università dell’associazione per la tutele dei diritti civili “Credici” con il patrocinio di Comune, Regione, Provincia e Ufficio scolastico regionale, che vedrà la partecipazione di Universitari, Pedagogisti, Psicologi, Criminologi, rappresentanti della Polizia postale e della Guardia di Finanza, dirigenti scolastici da tutto l’Abruzzo,  giornalisti e centinaia di studenti da tutto l’Abruzzo.

Il progetto è mirato ad attivare una sana filiera educativa che partendo dall’analisi dell’approccio degli studenti al mondo virtuale produca le condizioni per una gestione equilibrata delle nuove tecnologie. “Le nuove frontiere della comunicazione catturano l’interesse dei giovani”, affermano il sindaco Antonio Floris e l’assessore alla Cultura Luca Dominici, “il convegno punta a metterli in guardia anche sui pericoli che si annidano nel web”. L’obiettivo, quindi, è quello di rendere l’uso di internet compatibile con  lo sviluppo psichico e socio-affettivo dei ragazzi che attraversano la delicata fase adolescenziale con l’acquisizione delle necessarie  competenze disciplinari a livello scolastico.

«Per il titolo del nostro progetto – dichiara Pierluigi Palmieri, presidente di Credici (Coordinamenti regionali diritti civili) – abbiamo pensato a questo  nuovo gerundio, “Internettando” appunto, perché intendiamo contribuire in maniera fattiva e da protagonisti ad aiutare la scuola a mettersi al passo con i tempi».

Il programma della giornata, oltre agli interventi dei diversi relatori, prevede una tavola rotonda, nella quale gli  Studenti  della Consulta provinciale si confronteranno con i Dirigenti scolastici provenienti da tutto l’Abruzzo per valutare i diversi punti di vista sull’approccio con il web. Saranno circa  800 i partecipanti, con delegazioni di studenti degli Istituti Superiori della Marsica, in particolare di Liceo Scientifico “Pollione” che ha offerto anche il supporto tecnico, Liceo Classico “Torlonia” e Artistico “Bellisario, Itis “Majorana” , Liceo Pedagogico “Croce” e Ipaa “Serpieri” di Avezzano, Itcg “Aterno-Manthonè” di Pescara,  Liceo Classico e Pedagogico “Cotugno” di L’Aquila, Istituto Comprensivo “Lombardo Radice – Ovidio” di Sulmona –  I.p.s.s.a.r.c.t. di Teramo, Istituto per il Turismo “Argoli” di Tagliacozzo

Le tematiche scelte dall’osservatorio Credici riguardano temi estremamente attuali con titoli suggestivi come Web: Un Mezzo “Post-Futurista”, Quale Pedagogia per il Web?, “Internet Ti Amo”. La lente d’ingrandimento sarà posta su argomenti che svariano dal funzionamento dei  Social Network (con il contributo del Comandante della Polizia Postale e delle Comunicazioni Pasquale Sorgonà) alla evidenziazione delle insidie del web (Colonnello Paolo Caretta della Scuola della Guardia di Finanza), dalle potenzialità educative (Professor  Raniero Regni dell’Università  Lumsa  di Roma) agli aspetti criminologici (Professor Gianmarco Cifaldi dell’Università di Chieti).

Il ruolo dell’Università e delle Aziende sanitarie sarà illustrato dal Professor Giuseppe Cristofaro (Università dell’Aquila) e dalla Dottoressa Nadia di Domenico della Asl 1 Abruzzo. Sul palco del teatro dei Marsi saranno proiettati anche i filmati realizzati dalla Giornalista Giovanna “Nina” Palmieri conduttrice della serie televisiva Sex Education su Sky Fox Life e autrice di servizi sull’uso delle chat per Speciale Tg1. 

Più informazioni su

X