IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Celano: progetto per la promozione dei beni e delle attività culturali

Più informazioni su

Celano, 21 genn 2012 – "MUSÈ", ossia il nuovo museo paludi di Celano va a stupire i suoi abitanti. Musè, che significa "museo" in celanese, in seguito allo spaventoso sisma del 6 aprile 2009, è stato scelto come "ricovero" per le opere d’arte dei musei dell’Aquila, salvate dal violento terremoto. Era un Museo adibito alla Preistoria ed ora ha cambiato volto.
Adesso, i larghi spazi dell’edificio, 3500 mq coperti, sono stati trasformati: è stato dato alla luce il secondo laboratorio di restauro, sono state esposte le opere del Museo Nazionale di L’Aquila in quella che era la sala per le esposizioni temporanee, lo spazio destinato all’Archeologia è stato ridotto per far posto alle bellissime opere provenienti dalle chiese aquilane.
Il nome dato, "Musè", non è una velleità campanilistica, ma un nome che prende il sapore della lingua locale.
Il nome del museo si radica nel territorio tanto quanto il suo edificio affiora fisicamente dalla Terra del Fucino, o, come afferma il suo architetto Ettore De Lollis «si increspa sulla superficie dell’antico lago» (si legge nella descrizione che prende piede nel suo sito internet).
«Oggi al MUSè si restaura, si tengono corsi con gli studenti dell’Accademia delle Belle Arti, si collabora con le principali università italiane ed estere, si tengono stages e laboratori aperti ospitando nella foresteria gli studenti che possono usufruire anche della ricca biblioteca, si svolgono attività didattiche per le scuole, si fanno mostre di vario genere, si cerca di costituire un punto di riferimento per lo sviluppo, la valorizzazione del territorio e del patrimonio culturale oltre alla comunicazione delle conoscenze. Perché noi che vi lavoriamo sappiamo che tutto il contenuto di MUSè non è nostro: noi ne siamo solo custodi per il futuro. Aspettiamo le nuove generazioni» – rammenta il sito internet del museo (www.musepaludi.it).
Ebbene, questa sera, alle ore 21.00, si terrà un percorso teatrale nel così conclamato "muse’"; tale percorso seguirà le tracce delle suggestioni evocate dalle trasparenze opalescenti dello spettacolo GLASS, e sono rivolti a gruppi di 40 visitatori circa per ogni spettacolo.

Si consiglia di informarsi al numero 0862.1960851.

Più informazioni su

X