IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Tocco da Casauria: ritrovata donna scomparsa

Più informazioni su

 Pescara, 12 gen 2012 – E’ stata ritrovata viva a Tocco da Casauria la commerciante di 45 anni del posto, A.D.A., di cui si erano perse le tracce due giorni fa, quando è uscita di casa per andare ad aprire il negozio.

La donna, sposata e madre di due figlie, è stata rintracciata nei pressi delle pale eoliche che si trovano nella zona pedemontana del paese dai carabinieri della Compagnia di Popoli (comandante capitano Pasquale Del Giudice) e dai volontari impegnati nelle ricerche. I militari dell’Arma la stanno conducendo in ospedale per accertamenti perchè è apparsa infreddolita.

A lanciare l’allarme sulla sua scomparsa erano stati i familiari. Si è allontanata a piedi, l’altra mattina, dopo aver aperto il suo negozio di dolciumi, lasciando all’interno la borsa. La donna ha problemi di depressione, a seguito dei quali è stata in cura.

LATTANZIO RINGRAZIA I SOCCORRITORI –  «Gratitudine» è stata espressa dal sindaco di Tocco da Casauria, Luciano Lattanzio, nei confronti «dell’impagabile lavoro» svolto dall’Arma dei Carabinieri, dalla Polizia Municipale e Provinciale, dai Vigili del Fuoco, dalla Forestale e dalla Protezione civile dopo il ritrovamento, nelle prime ore di stamane, di Angela De Angelis, concittadina 45 enne scomparsa martedì scorso, quando era uscita di casa per andare ad aprire il negozio, e ritrovata a Tocco, nella zona del parco eolico alle pendici del monte Morrone.

 «Sono stati momenti difficili ed interminabili in cui l’intero paese si è stretto intorno alla famiglia di Angela, al marito Giulio Britti e alle figlie Federica e Fabrizia, ringrazio tutti coloro che hanno contributo in vario modo alle ricerche a partire dai tanti volontari che spontaneamente e non solo a Tocco, ma in tutta l’area casauriense e fino a Sulmona si sono prodigati in questi giorni nelle ricerche. E in particolare mi sento orgoglioso di rappresentare una cittadinanza così altruista e generosa. Ho potuto, inoltre, constatare – ha concluso Lattanzio – la risposta pronta e concreta delle istituzioni a partire dalla sala operativa delle protezione civile regionale de L’Aquila e dell’unità cinofila provinciale che hanno messo a disposizione delle ricerche tre cani molecolari. Grazie infine all’Arma dei Carabinieri: al capitano comando di Popoli, Pasquale Del Giudice, al maresciallo Marcello Santacroce e al brigadiere Alessandro Masciulli e a tutti agli agenti delle caserme di Tocco e di Torre coinvolti nelle ricerche. Grazie ancora alla Polizia Municipale, agli agenti Fernando Terzini e Silvio Del Rossi e al comandante Cesidio Stromei per l’importante servizio svolto».

Più informazioni su

X