IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila, gestione campo di Monticchio: protesta dei residenti

L’Aquila, 11 gen 2012 – I residenti della frazione cittadina di Monticchio protestano in relazione alla gestione del campo comunale. «In data 26 ottobre 2011 – scrivono in una nota – la popolazione di Monticchio e la locale squadra di calcio presentavano una petizione con la raccolta di circa 500 firme al Comune di L’Aquila dove si chiedeva il rinnovo della convenzione tra il Comune di L’Aquila e la società sportiva ASD Monticchio 88 per la gestione del campo comunale di Monticchio “Michele Civisca”.  lavori appaltati dal Comune di L’Aquila per il ripristino dell’agibilità  della struttura sportiva sono terminati da circa 2 mesi senza la possibilità di omologare nuovamente il campo, in quanto i fondi stanziati sono risultati insufficienti per il completamento dei lavori».

«Ad oggi, quindi, con la carenza di impianti sportivi che si registra a L’Aquila, – aggiungono – ci ritroviamo ad avere una struttura quasi terminata (occorrerebbero, da stime approssimate circa 15.000-20.000 ? per renderlo nuovamente agibile ed omologabile) inutilizzabile, senza alcun controllo o gestione, che rischia di subire di nuovo un degrado, come del resto tutte le strutture che restano a lungo inutilizzate. A fronte di questa situazione e vista la mancanza di una risposta ufficiale alla petizione di cui sopra, in data 18 novembre 2011 l’ASD Monticchio 88 presentava ufficialmente al Comune di L’Aquila nuova istanza di richiesta della convenzione (per 3 stagioni sportive a partire dalla prossima) a fronte dell’impegno ad eseguire a proprie spese le opere di completamento della struttura ed a procedere all’omologazione dell’impianto. A questo punto il Comune dell’Aquila cosa fa? Propone all’A.S.D. Monticchio 88 l’affidamento per un anno e mezzo (una stagione sportiva, cioè  fino a giugno 2013) della gestione del campo di calcio Michele Civisca».

«Ci sentiamo di affermare che si tratta dell’ennesima presa in giro nei confronti della popolazione di una frazione abbandonata a se stessa, che ha dovuto sempre provvedere da sola ai propri bisogni, che è da sempre costretta a subire un’emarginazione, non solo territoriale, dalle varie amministrazioni, una popolazione che oggi assiste alla realizzazione nel proprio territorio di alcune opere di pubblica utilità grazie  solo alla solidarietà dimostrata dagli italiani in seguito alla tragedia del terremoto. Cosa risponde l’A.S.D. Monticchio 88 all’ennesima proposta beffarda dell’amministrazione comunale? “NO GRAZIE!! Non intendiamo sostenere una spesa di 15.000-20.000 ? per ottenere l’affidamento di una struttura sportiva, fra l’altro annoverabile fra quelle senza rilevanza economica, per una sola stagione”. Con la presente nota chi scrive, a nome anche della popolazione di Monticchio firmataria della petizione, intende affermare che qualora non venissero accolte al più presto le richieste della locale squadra di calcio in merito all’affidamento per almeno 3 stagioni sportive della gestione del campo di calcio di Monticchio, ricorrerà a manifestazioni di protesta di vario tipo tese a far capire a chi ci amministra che la gente di Monticchio non intende più tollerare questa totale mancanza di attenzione nei suoi confronti da parte di un’amministrazione comunale forse troppo impegnata ad affrontare problematiche più complesse ma sicuramente meno vicine alle esigenze attuali di una intera popolazione». 

IL COMUNE STANZIERA’ I FONDI PER TERMINARE I LAVORI L’Assessorato allo sport del Comune dell’Aquila chiarisce, in merito alle preoccupazioni degli abitanti della frazione di Monticchio, riguardo ai lavori per la realizzazione del campo sportivo.

«Le nostre intenzioni – ha dichiarato il Vice sindaco dell’Aquila con delega agli impianti sportivi Giampaolo Arduini – sono e restano quelle di dare in gestione il campo alle società sportive locali nel rispetto delle norme. Infatti l’Amministrazione si sta dotando degli strumenti necessari, in particolare del regolamento per l’utilizzo degli impianti sportivi, già deliberato dalla Giunta lo scorso mese di dicembre, che sarà prossimamente sottoposto all’esame del Consiglio comunale».

«Per quanto riguarda il caso specifico del campo sportivo di Monticchio, – ha proseguito il Vice sindaco – per il ripristino del quale la Protezione Civile ha stanziato una somma insufficiente, il Comune ha provveduto ad integrare il finanziamento con proprie risorse. Nel corso dei lavori sono emersi degli imprevisti tecnici, riguardanti il sistema fognario, sui quali si è intervenuti condividendo le scelte con la locale Associazione Sportiva».

«In questi giorni – ha concluso Arduini – il Comune sta procedendo all’affidamento dei lavori necessari per completare l’intervento con ulteriori risorse reperite e restituire, il prima possibile, il campo sportivo alla squadra e alla popolazione di Monticchio».

X