IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Calcio: la Maco beffata all’ultimo secondo dal Venafro

Più informazioni su

L’Aquila, 9 dic 2012 – Match sfortunato quello di sabato scorso per la Maco L’Aquila che esce sconfitta 4 – 3 dalla sfida con lo Scarabeo Venafro, dopo una partita ad altissimi livelli. Avanti per 3 reti a 2, a circa 2 minuti dal termine della gara, subisce il pari degli ospiti che a 12 secondi segnano  la rete del sorpasso. Tra i nuovi innesti, da segnalare l’ottima la prova di Lombardi e di Di Gregorio che si sono inseriti benissimo nel gruppo e hanno dato una quadratura migliore alla squadra, che nonostante l’ultimo posto in classifica e la "rivoluzione" della rosa di dicembre, ha il potenziale per lottare fino al termine del campionato con l’obiettivo di raggiungere i play out che distano pochissimi punti.

La gara di sabato rispecchia l’andamento della stagione: una partita giocata alla pari, per lunghi tratti anche meglio, contro avversari superiori ma che alla fine non porta punti o per sfortuna o per inesperienza. Tornando al match, primo tempo equilibrato chiuso 1 a 1 grazie al vantaggio siglato con un gran gol di Cavalli e pari subito nel finale di tempo, nella ripresa vantaggio ospite ma rabbioso uno-due degli aquilani che pareggiano con Lombardi e si portano avanti ancora con Cavalli su assist di Ascaride prima di cedere negli ultimissimi sprazzi di match.

 
Sabato prossimo difficilissimo impegno a Foggia contra la prima della classe. ROSA: Di Gregorio, Tomei, Di Virgilio, Di Fabrizio, Lombardi, Ascaride, Cavalli, Sforza, Giancola, Gentile.

Più fortunate le sorti  dell’Under 21 della travolge il Città di Penne per 9 a 2 e si riprende la vetta della classifica acciuffando a 24 punti il Loreto Aprutino. Gara particolare quella disputata domenica dai ragazzi di mister Perilli che dopo un primo tempo chiuso 2 a 1, giocato in modo superficiale e macchinoso, si impogono nella ripresa e affondano gli avversari con un gioco spumeggiante e finalmente concreto grazie alle marcature di Di Fabrizio (3), Giancola (2), Cabras (2), Mercurio e Cavalli.  
ROSA: DI Virgilio, Cocciolone, Di Petrillo, Gentile, Sforza, Cavalli, Giancola, Di Fabrizio, Riocci, Colaianni, Mercurio, Cabras.

«Ottimo inizio del 2012 con il primato riconquistato – ha commentato il presidente Masci – Da qui al termine della regular season ci aspettano tutte finali per ottenere il primo posto ed arrivare direttamente alle fase nazionale senza passare per i play off. La strada è dura perchè le dirette concorrenti sono agguerrite e molto forti, ma noi lotteremo fino alla fine per centrare l’obiettivo. Questo primato è ancora più gustoso perchè la mia società riesce a portare avanti un progetto serio e concreto in un contesto cittadino surreale dove abbiamo pochissimi aiuti sotto tutti i punti di vista, dove la mentalità sportiva è merce rara e dove l’invidia di tanti ci pone degli ostacoli importanti. Sono abituato a lottare, anche da solo, quindi non mi spavento ma in questi momento di crisi generale è veramente dura».

Più informazioni su

X