IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Epifania L’Aquila: dopo la fiera raccolti 78 quintali di rifiuti

Più informazioni su

L’Aquila, 6 gen 2011 – Fin dalle 4 di stamani, l’Asm ha provveduto a ripulire tutte le strade e le piazze su in cui ieri si sono collocate le circa 300 bancarelle della 64esima edizione della Fiera dell’Epifania. Per rendere più efficace l’intervento di rimozione dei rifiuti, l’area Fiera è stata suddivisa in quattro zone (viale Gran Sasso – Fontana Luminosa; via Tagliacozzo – via Castello; via Zara – via Panfilo Tedeschi; piazza Duomo- S.Bernardino).

L’Asm ha impiegato, per queste operazioni, 23 operai e 8 autisti e, in supporto ai vari compattatori, caricati di rifiuti manualmente, sono state impiegate anche 4 spazzatrici e 3 gru.

Particolarmente impegnativa è risultata l’asportazione dei rifiuti giacenti nelle aree transennate del centro, dove per la loro rimozione si è fatto ricorso a delle macchine soffiatrici.

Complessivamente sono stati raccolti 78 quintali di rifiuti, di cui oltre 30 di carta e cartone che sono state smaltiti separatamente, contribuendo in tal modo alla raccolta differenziata che per l’occasione ha raggiunto il 30 %.

Le condizioni meteorologiche, a differenza degli anni precedenti, sono state piuttosto clementi, con la temperatura intorno allo zero, mentre il vento e la pioggia caduta dopo la mezzanotte hanno reso impegnativo il lavoro delle spazzatrici aspiranti. L’Asm ha fatto sapere che, durante l’intera giornata, si è coordinata con gli altri Enti coinvolti nell’organizzazione della fiera, per rimozione di imballaggi vari e per lo smaltimento di derrate alimentari non conformi, oggetto di sequestri da parte della Asl.

Intorno alle ore 10 di oggi la quasi totalità dei rifiuti era stata rimossa, mentre in un paio di giorni è previsto il ritorno alla normalità sia per le aree verdi della zona castello che per il servizio di raccolta rifiuti nelle periferie del territorio comunale, dove comunque è stato assicurato il turno di raccolta dei rifiuti indifferenziati.

Il presidente dell’Asm, Luigi Fabiani, ha personalmente verificato le attività svolte ed i risultati conseguiti, esprimendo l’apprezzamento dell’azienda alle maestranze per l’organizzazione e l’esecuzione dei lavori.

Più informazioni su

X