IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano: “Sguardi sul presente per vedere oltre l’apparente”

Più informazioni su

Avezzano, 5 gen 2012 – Con l’insinuarsi del nuovo anno epocale, quello che dovrebbe vedere, eh sì, la fine della specie umana, a detta dei Maya, s’insinua, fortunatamente anche la stagione teatrale firmata e controfirmata dalla scuola d’artisti "Lanciavicchio".

L’idea è del comune d’Avezzano, naturalmente, ed è quella, forse, di spalancare un po’ più la vista sul presente e le sue incombenze, riderci su assieme, invece di combatte col fantasma "immaginario" esalato dai nostri amici ancestrali.

L’appuntamento è per il 7 di Gennaio, alle ore 17.30, con lo spettacolo davvero abbagliante, intellettivamente discorrendo, col titolo di "Cenerentola e lo specchio" (filosofia noir). Si terrà presso il Teatro Lanciavicchio avezzanese ed è uno spettacolo fuori abbonamento (per chi, ricordiamolo, avesse già in suo possesso l’abbonamento per l’intera stagione teatrale di quest’anno).

L’argomento posto in piazza è surreale: "La casa di Cenerentola, ora regno della Matrigna, diventa arena di combattimento tre i diversi punti di vista della realtà, vissuta e incarnata nei personaggi, e tra le profonde contraddizioni tra realtà e apparenza". L’avvenimento teatrale è per adulti e bambini. Lo spettacolo fa parte della stagione teatrale che porta il sigillo del Teatro Contemporaneo, sempre troppo poco conosciuto.
"Contemporaneamente" è il nome di questo progetto d’universo di palchi, retroscena e vizi e virtù e attori e altari. Ebbene: spettatore avvisato…

(G.C.)

Più informazioni su

X