IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

A14: rischio grandine tra Pescara e Foggia

Più informazioni su

Roma, 5 gen 2011 – Rischio grandine dalle prime ore di domani, giornata dell’Epifania, sull’autostrada A14 Bologna-Taranto tra Pescara e Foggia: lo rende noto la società Autostrade per l’Italia, sottolineando che i rovesci potrebbero protrarsi fino al primo pomeriggio, dando luogo anche a isolati fenomeni di precipitazione nevosa.

Alla luce di ciò la società invita tutti coloro che si metteranno in viaggio ad avere particolare attenzione alla guida, viaggiando muniti delle necessarie dotazioni invernali e adottando particolare prudenza nel caso di fenomeni improvvisi. Le stesse precauzioni, raccomanda Autostrade, debbono essere osservate da coloro che si sposteranno verso il confine svizzero, per possibili precipitazioni nevose che potranno interessare, a partire da questa sera e fino alle ore 12 di domani, l’A8 Milano-Varese, tra Gallarate e Varese e l’A9 Lainate-Chiasso, tra Turate e Como Brogeda.

Per notizie dettagliate su meteo e traffico è possibile chiamare il Call Center Viabilità al numero 840042121 o il numero verde del CCISS 1518, oppure consultando il sito www.autostrade.it. Aggiornamenti continui sulle condizioni di viabilità sulla rete sono trasmessi anche dai notiziari radiofonici RTL 102.5 Isoradio 103.3 FM e RAI Onda Verde. News in tempo reale sono consultabili anche sul network TV INFOMOVING nelle Aree di Servizio.

PROTEZIONE CIVILE, VENTI FORTI E FREDDO IN ARRIVO – Venti di burrasca e freddo in arrivo, a causa di una perturbazione di origine nord-atlantica. Lo prevede il Dipartimento della Protezione civile che ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche doppo quello di ieri. Previsti venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche fino a burrasca forte, da nord a sud, su tutte le regioni, con mareggiate lungo le coste esposte. I

noltre, su Abruzzo e Molise e su tutte le regioni meridionali sono previste precipitazioni sparse con locali rovesci. Il contestuale abbassamento delle temperature darà luogo – in queste regioni – a nevicate intorno ai 600-800 metri. In considerazione dell’evoluzione meteorologica ed in coincidenza con il ponte dell’Epifania, la Protezione civile raccomanda particolare cautela nella guida a quanti avessero in programma di mettersi in viaggio nelle zone interessate dal maltempo, moderando la velocità e rispettando le distanze di sicurezza, soprattutto quando si percorrono tratti stradali maggiormente esposti ai venti, come i viadotti e le uscite dalle gallerie.

A tutti gli automobilisti si ricorda inoltre di informarsi preventivamente sulle condizioni della viabilità e sull’opportunità di munirsi di catene o pneumatici da neve per il percorso che si intende seguire. Particolare attenzione inoltre per quanti hanno in programma escursioni in montagna, a causa del possibile rischio valanghe.

Più informazioni su

X