IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Villavallelonga: la Panarda spiegata antropologicamente

Villavallelonga (Aq), 3 gen 2012 Il Comune di Villavallelonga, in collaborazione con il Centro Studi “La Panarda“, il Gruppo Pro S. Antonio Abate e i Panardieri di Villavallelonga, organizza per il 7 gennaio 2012 la Conferenza "Il Santo, la Panarda e le Maschere" che si terrà presso la Sala Polivalente Comunale alle ore 16:30 a Villavallelonga. Durante la Conferenza verrà presentato l’articolo “La Panarda di Sant’Antonio Abate“, scritto dall’Antropologa Maria Concetta Nicolai e corredato dalle foto di Mauro Vitale, per la Rivista trimestrale “D’Abruzzo“.

La “Panarda” è una cena devozionale che alcune famiglie di Villavallelonga – i Panardieri – dedicano, ogni anno, al Santo la sera del 16 gennaio e che dura fino all’alba quando si mettono a cuocere nelle cottore le fave che saranno distribuite con la panetta, lungo tutto il Paese.

La mattina del 17 gennaio ha luogo una processione religiosa e, durante il pomeriggio, carri allegorici, Pupazze e Maschere con il viso coperto e le corna procedono per le strade del Paese, dando ufficialmente inizio al Carnevale. Nel corso della Conferenza, oltre agli interventi dell’autrice dell’articolo e del Fotografo, verrà presentata l’attività del Centro di documentazione “La Panarda” istituito nel 2011 a Villavallelonga e verrà fornito un aggiornamento sul processo di riconoscimento della “Panarda” come patrimonio immateriale dell’umanità avviato dall’Unesco.

X